Beccofino, Firenze, 1999

  • gruppo di progetto: André Benaim
  • strip_color1: #683a18
  • strip_color2: #8f8b88
  • strip_color3: #c1c884
  • Titolo esteso: Beccofino, Firenze, 1999, 350 mq

Un grande locale abbandonato che aveva ospitato un negozio di tappeti ed ultimamente una moschea, l'idea di un locale più internazionale, dove le pareti possono essere vuote, le sedute con panche imbottite o sedie che richiamano la tradizione Toscana. Un bancone centrale a separare l’ingresso dalla sala, il ristorante dal Wine bar. Pareti irregolari così come erano, pavimento in legno e piastrelle di cemento, una combinazione di contemporaneità e tradizione. La grande cucina a vista è diventata la partenza per la divisione degli spazi. I bagni sono immediatamente diventati un must, nella logica che un buon ristorante deve anche avere i bagni "belli". Una terrazza esterna gode della vista dell’Arno verso palazzo Corsini.