Waterfront, Dorgali, 2011

  • gruppo di progetto: André Benaim, Fabio Azzato
  • strip_color1: #282f52
  • strip_color2: #a19379
  • strip_color3: #49560a
  • Titolo esteso: Lungomare urbano di Cala Gonone, Dorgali (NU), 2011

Con CAP studio e aei progetti

Il progetto riconosce il fronte mare di Cala Gonone come il terminale del sistema urbano retrostante, e insieme la linea di frontiera fra città e mare, fra natura ed artificio. Per questo motivo gli assi urbani che regolano il tessuto edilizio della città vengono prolungati sul litorale, dove diventano balconi panoramici e punti di servizio alla spiaggia, materializzando le testate dell’armatura urbana. Contemporaneamente si riconoscono due percorsi paralleli, ma su livelli diversi, che insieme costituiscono il waterfront: quello urbano, alla quota del piano di città, più ampio e rettilineo, e quello alla quota spiaggia, più sinuoso e “organico”. Una serie di rampe collegano i due percorsi in corrispondenza di ogni asse urbano. Questo complesso sistema lineare ha anche il compito di congiungere due punti notevoli della città: a Sud il parco archeologico con l’aquario, e a Nord il porticciolo turistico che verrà realizzato a breve. Proprio in quest’ultimo punto una enorme rampa rivestita in legno si occupa di connettere la quota del percorso di città con la spiaggia e il futuro porto.