Masterplan Sani, Bologna, 2017

  • gruppo di progetto: André Benaim
  • strip_color1: #896c5c
  • strip_color2: #f2dabe
  • strip_color3: #8b8855
  • Titolo esteso: Masterplan dell’ex caserma Sani di Bologna, 2017

Con Archea Associati e Bodàr

Il progetto del Masterplan per il comparto Sani prende le mosse dalla lettura del contesto urbano che comprende il limitrofo quartiere della Bolognina e della Fiera. Riconosciute le gerarchie, e tenendo conto del valore strategico delle connessioni che offrono con la città, il progetto le utilizza ed esalta nella strutturazione del nuovo quartiere. La scelta del disegno urbano si è inoltre confrontata con la configurazione delle preesistenze edilizie, tutte mantenute e restaurate, e con la rilevante presenza del verde e delle masse arboree esistenti. La tipologia selezionata è quella dell’isolato quadrangolare e dell’edificio a corte, che qui si declina qui in maniera particolare, confrontandosi con il tema del verde e dello spazio pubblico: gli isolati, costruiti incastonando gli edifici del contesto, non sono mai chiusi verso la maglia stradale, ma offrono spacchi, svuotamenti, sbalzi e sospensioni che al tempo stesso permettono di inglobare le preesistenze e di offrire un tessuto edilizio aperto, poroso e permeabile sia visivamente che rispetto all’uso. Le corti accessibili ospitano quindi orti sociali, piazze, attrezzature per il tempo libero o l’educazione.